l’Under 15 maschile è campione regionale.


Le soddisfazioni in casa Pallavolo Marino non sono ancora finite. Il club del presidente Sante Marfoli ha vinto il titolo regionale Under 15 maschile che segue quello Under 19 e la semifinale ottenuta dell’Under 17. A questi eccellenti risultati si è aggiunto proprio ieri il terzo posto ottenuto dall’Under 13 maschile nel campionato 3x3: un risultato complessivo che non ha eguali nel Lazio. In casa marinese è ancora grande l’emozione per il titolo ottenuto dall’Under 15 di coach Stefano Vazzana che domenica scorsa a Guidonia (nello stesso palazzetto dove aveva vinto l’Under 19) si è imposta con un palpitante 3-2 contro il Duemila12. “Siamo partiti benissimo contro un avversario che ci aveva battuto nella semifinale del campionato provinciale – racconta Vazzana – Forse i due set vinti in maniera netta ci hanno fatto abbassare la concentrazione e nel terzo siamo stati piuttosto disattenti in ricezione. Nel quarto set, a lungo condotto, ci è mancato qualcosa nel finale quando abbiamo sciupato due match point in attacco. Nel decisivo tie-break siamo stati sempre avanti e siamo riusciti a chiudere sul 15-13, centrando un titolo meritatissimo: un risultato eccezionale considerando che 11 dei 14 ragazzi della rosa sono sotto età e che praticamente tutti i ragazzi provengono dal nostro settore giovanile. Ora siamo già concentrati sulle finali nazionali che si terranno a Campobasso, con esordio previsto il 9 giugno contro una squadra proveniente dalle qualificazioni che abbiamo evitato grazie alla vittoria del titolo regionale. Nel girone abbiamo anche Colombo Genova e Anderlini Modena: lo spirito con cui partecipiamo è quello di fare bene, sfoderando in ogni partita la migliore prestazione possibile”.

Non è andata altrettanto bene all’Under 13 di coach Giulia Del Monte che nell’impianto “Tellene” di Roma non è andata oltre il terzo posto nel campionato 3x3. “Abbiamo perso una gara nel girone di accesso alla finale del primo e secondo posto – racconta la Del Monte – Così siamo andati a disputare quella per il terzo posto contro Anguillara che abbiamo battuto 2-0. Purtroppo è arrivata una sconfitta nel momento dell’anno più importante, ma questo non pregiudica il percorso eccellente fatto da un gruppo composto da ragazzi che senza dubbio saranno nei prossimi anni i protagonisti del nostro settore giovanile di qualità. Domenica, comunque, vogliamo rifarci nella finale territoriale del 6x6 contro la Roma 7 che si giocherà proprio a Marino”.